Quanto è importante fare stretching prima di allenarsi?
Vi siete mai chiesti “Perché devo fare stretching prima di allenarmi?”, pensando di far subito altre attività fisiche? In questo articolo troverai la risposta.

Che cos’è lo stretching?

Stretching è una parola inglese che significa “allungare” e consiste nella contrazione (che avviene quando si inizia l’esercizio) e nel rilassamento dei muscoli (che avviene quando si smette di fare l’esercizio).

Quali sono i tipi di stretching?

Solitamente vengono applicati 2 tipi di stretching:
  • Dinamico
  • Statico
Lo stretching dinamico consiste nel far oscillare lentamente una determinata parte del corpo, usufruendo di tutta l’ampiezza dell’articolazione.
Lo stretching statico, invece, consiste nel assumere una determinata posizione e mantenerla per 20/40 secondi, facendo allungare così il muscolo interessato.

Cosa coinvolge lo stretching?

Lo stretching coinvolge muscoli, tendini, articolazioni e ossa.

A cosa serve lo stretching?

Lo stretching serve a ridurre la tensione muscolare, migliora la coordinazione e la propriocezione, previene traumi muscolari e tendinei.

In conclusione

In conclusione, fare stretching è uno dei metodi per evitare gli infortuni, ma attenzione a non fare troppo stretching. Farne troppo equivale a non farne.