pomodori
I pomodori, considerati tecnicamente come dei frutti, sono ritenuti uno degli ortaggi simbolo della stagione estiva, periodo in cui raggiungono la loro piena maturazione. Scopriamo i benefici ed i valori nutrizionali dei pomodori.
I pomodori sono un frutto ricco di acqua, vitamine e sali minerali, e povero di calorie. Anche chi segue una dieta con restrizione calorica di solito può consumare pomodori senza problemi, dato che 100 grammi di pomodori freschi apportano soltanto 18 calorie.
Il pomodoro deve la sua comparsa in Europa ai conquistadores spagnoli. Sino al 1700 però veniva coltivato solamente come pianta ornamentale perché i suoi frutti, all’epoca a buccia gialla, da cui il nome, erano ritenuti tossici (il pomodoro in effetti appartiene alla stessa famiglia di altre piante velenose quali la belladonna);
Nonostante ciò, siamo orgogliosi di sottolineare che l’Italia fu uno dei primissimi paesi a presentare il pomodoro in cucina. Presto, la coltivazione dell’ortaggio si diffuse a macchia d’olio e, trovando le condizioni climatiche più favorevoli, il colore del pomodoro cambiò fino all’attuale rosso rubino.
pomodori

Ecco alcuni pregi dei pomodori:

1) Benefici per il cuore
Il consumo di pomodori è correlato ad una diminuzione del rischio di incorrere in patologie cardiovascolari pari al 29%. Il pomodoro, se coltivato in modo naturale, è considerato come un vero e proprio farmaco naturale, adatto alla prevenzione delle malattie che interessano il cuore, e non solo.
2) Contenuto di vitamina C
I pomodori sono ricchi di Vitamina C, un elemento fondamentale per il nostro sistema immunitario. L’OMS indica che la quantità di vitamina C da assumere giornalmente debba essere pari a 45 mg. 100 gr di pomodori maturi ne contengono 25 mg, quindi più della metà della dose giornaliera consigliata.
3) Contenuto di licopene
Il licopene, un potente antiossidante, è considerato un alimento protettivo nei confronti delle malattie degenerative legate ai processi di invecchiamento. Il licopene ci protegge da danni genetici e dalle conseguenti malattie. Il contenuto di licopene nei pomodori e pari a 11 mg ogni 100 g nella polpa ed a 54 mg ogni 100 g nella buccia.
pomodori
4) Proprietà anticancro
I nutrienti fondamentali contenuti nei pomodori, compreso il licopene, conferiscono delle dimostrate proprietà preventive nei confronti del cancro, con particolare riferimento ai tumori che colpiscono il colon e la prostata.
5) Protezione della vista
I pomodori portano grandi benefici alla vista, che sono in grado di proteggere per via del loro contenuto di betacarotene e luteina, in grado di proteggerli dalle malattie degenerative.
6) Proprietà digestive
I pomodori sono in grado di favorire un ottimo funzionamento dell’intestino grazie al contenuto di fibre vegetali, come l’emicellulosa e la cellulosa, che sono maggiormente presenti nella sua buccia. Per questo motivo il consumo di pomodori viene spesso consigliato a coloro che soffrono di stitichezza e intestino pigro. Inoltre, per via dell’alto contenuto di acqua, il pomodoro è in grado di stimolare la diuresi soprattutto se consumato crudo e fresco, senza l’aggiunta di sale.
pomodori

Curiosità

Il termine primitivo Mela Aurea si trasformò, durante il corso degli anni, nella più immediata traduzione letterale: Pomo d’Oro o, più semplicemente, Pomodoro. La scalata verso il successo fu straordinaria: dal momento della sua scoperta, il pomodoro divenne presto il Re degli Ortaggi, per il sapore originale, per il colore rubino e per le innumerevoli proprietà benefiche.
rimaniamo in contatto!

No spam.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment