aumentare metabolismo
Il metabolismo è il ritmo al quale il corpo processa il cibo che ingeriamo.
Se si sta cercando di perdere peso, aumentare il ritmo metabolico può aiutare a dimagrire più efficacemente e senza dover rinunciare a troppe calorie. Purtroppo, la voglia di arricchirsi di chi commercializza i “prodotti che accelerano il metabolismo” ha reso difficile distinguere la realtà dalla finzione (e dalla pubblicità ingannevole), ciononostante rimangono fortunatamente veritiere alcune semplici strategie che continuano a dimostrarsi efficaci.
Sono tante le persone che vorrebbero avere un metabolismo più veloce, solitamente perché ci si pone l’obiettivo di dimagrire o mantenere il peso forma senza fare troppi sacrifici. Ci sono molti di fattori che dobbiamo considerare per migliorare la nostra forma fisica.

Analizziamo alcune strategie per accelerare il metabolismo.

Diciamo subito che non esistono soluzioni miracolose, come pillole o diete lampo e alla moda per dimagrire e accelerare il proprio metabolismo. La risposta la troviamo solamente in uno stile di vita sano che comprenda un’alimentazione corretta e la giusta attività fisica.
accelerare metabolismo
Innanzitutto è bene sapere cosa NON bisogna fare. Ci sono delle cattive abitudini, infatti, che possono andare a rallentare il nostro metabolismo e aumentare il grasso invece di bruciarlo. Ecco ciò che potrebbe rallentare il nostro metabolismo:
1) Cattiva nutrizione
Bevande ad alto contenuto di zuccheri, snack e cibi pronti. Il miglior consiglio è mangiare solo cibi naturali e sani. Da evitare anche i cibi super raffinati e ad alto contenuto di grassi.
2) Poco riposo
Se il corpo è stanco ed esaurito, non sarà efficiente. Per aumentare la sua efficienza bisogna migliorare la qualità del tuo sonno.
3) Stress
Lo stresso aumenta la produzione del cortisolo nel corpo, ed esso favorisce l’aumento di peso. Un corpo stressato è un corpo che necessariamente immagazzinerà grassi.
4) Diete fai-da-te
Una dieta troppo severa può essere controproducente. Vanno evitate le “diete miracolose” a contenuto calorico minimo. Queste diete affamano il nostro corpo, il metabolismo rallenta per impedirci di consumare troppe calorie, ed ogni volta che mangiamo il nostro corpo innesca un meccanismo di sopravvivenza e “fa scorte” di grasso. Queste diete possono apparentemente funzionare nel breve termine, tuttavia per mantenere un fisico sano e snello nel lungo periodo è necessario migliorare realmente le abitudini alimentari.
accelerare metabolismo

Esercizi utili per accelerare il metabolismo

Qualsiasi attività fisica regolare può essere efficace: jogging, bicicletta, nuoto, passeggiate, ecc. Una cosa di cui bisogna tenere conto è anche il fatto che saltuariamente bisogna variare tale attività di modo che il vostro corpo non si abitui al movimento e smetta di migliorare.
Si può iniziare anche con soli 15 minuti. I muscoli si attiveranno, probabilmente sarà anche divertente e magari la settimana successiva si può aumentare a 20, 30 minuti e cosi via.
L’esercizio aerobico brucia le calorie durante il movimento e mantiene il metabolismo accelerato anche dopo la fine dell’allenamento. Se 30 minuti di esercizio fisico ininterrotto possono sembrare troppi (per motivi di fatica o di tempo), possono essere suddivisi in sessioni più brevi, da 10 o 15 minuti. Iniziando ad integrare l’attività fisica (se non è già una pratica regolare), seguirà un aumento dell’appetito. Questo è perfettamente normale, il corpo sta semplicemente dicendo che ha bisogno di più “carburante” per riuscire ad affrontare il maggior consumo di calorie.
Successivamente si può incorporare un allenamento di forza nel regime di esercizi. Lo sviluppo dei muscoli consente di accelerare il metabolismo anche a riposo. È bene tenere a mente che 450 grammi di muscoli bruciano sei calorie al giorno, mentre 450 grammi di grasso ne bruciano solo due. Potrebbe sembrare una cifra esigua, ma col trascorrere del tempo il quantitativo di calorie bruciate dal corpo a riposo aumenterà. I muscoli bruciano più calorie dei grassi (per l’esattezza 73 calorie giornaliere in più per ogni chilo), pertanto più muscoli si sviluppano, più alto diviene il tasso metabolico a riposo (BMR). Ogni nuova cellula di tessuto muscolare è paragonabile a una piccola fabbrica che brucia costantemente calorie, anche mentre si dorme, accelerando mentre si fanno esercizi.
Non esistono modi migliori per incrementare il BMR, che rappresenta di solito il 60-70% delle calorie che vengono bruciate quotidianamente.
Un “trucco” intelligente è trovare modi di fare un po’ più di movimento durante la giornata. Ad esempio, fare le scale anziché prendere l’ascensore, parcheggiare un pò più distanti dall’ingresso del supermercato o raggiungere il lavoro in bicicletta anziché in macchina.
accelerare metabolismo

Alimenti che aiutano ad accelerare il Metabolismo

Il modo più semplice in assoluto per rafforzare il nostro metabolismo è mangiare bene. Come è facile immaginare, quello che mangiamo e come mangiamo ha un grande impatto sul tasso metabolico. Ecco alcuni cibi che sono in grado di aiutarci a velocizzare il nostro metabolismo:
Mele, Sedano, Aglio, Limone, Mango, Cipolla, Papaia, Cavolo, Lattuga, Avocado, Carote, Bacche e frutti di bosco, Arance, Spinaci, Rape, Broccoli, Pomodori, Zucchine, Asparagi, Cocomero, Ananas, Pompelmo, Cavolfiore, Verdure a foglia verde.
Sono molte anche le spezie utili ad accelerare il metabolismo e considerate brucia grassi. Ne indichiamo dieci, che possono essere utilizzate per la preparazione di infusi in grado di favorire la digestione o per arricchire di sapore i piatti, beneficiando allo stesso tempo delle loro proprietà salutari. Si tratta di:
Cannella, Cumino, Zenzero, Curcuma, Peperoncino, Pepe Nero, Ginseng, Cardamomo, Zafferano e Aneto.

È però importante capire anche COME mangiare per accelerare il metabolismo:

  • Fare dei piccoli pasti frequenti durante l’intero arco della giornata perchè prolungare il tempo di attesa tra un pasto e l’altro costringe il corpo a entrare in “modalità fame”, cosa che rallenta il metabolismo come meccanismo volto a conservare l’energia e a prevenire l’inedia. Sebbene alcune persone siano in grado di perdere peso attraverso un digiuno intermittente, generalmente facendo dei piccoli pasti frequenti si tende a mangiare meno. Oltre a fare da quattro a sei piccoli pasti giornalieri, mangiare degli spuntini sani (non merendine già pronte) contribuirà ad accelerare il metabolismo.
  • Portare con se qualche snack può essere sempre utile. Lasciando che la fame prenda il sopravvento, si rischia di mangiare cose che magari sarebbe meglio evitare, azzerando di conseguenza gli sforzi fatti per mantenere la dieta.
  • Una dieta ricca di proteine magre accelererà il metabolismo, perché farà sì che il corpo richieda una maggiore quantità di energie per riuscire a digerirle. Sono preferibili alimenti come: tacchino, pesce, uova, legumi e tofu.
  • I fiocchi di latte sono un’ottima fonte di proteine casearie. Mangiarle, specialmente prima di andare a dormire, è una buona idea perché vengono assorbite dal corpo lentamente e, come risultato, il metabolismo rimarrà attivo per tutta la notte.
  • Insaporire i cibi preferiti con le spezie. Aggiungere Peperoncino e Pepe di Cayenna aggiunti ai pasti aiuteranno ad accelerare il tuo metabolismo. Gli effetti dei cibi piccanti sono solo temporanei, ma aggiungendo “un po’ di spinta” a uno o più pasti ogni giorno riuscirai a prolungarne nel tempo i benefici.
accelerare metabolismo

L’importanza dell’Idratazione

Quella di bere tanta acqua è da sempre una raccomandazione dei nutrizionisti per mantenersi in salute. Idratarsi facilita l’eliminazione delle tossine e il trasporto dei nutrienti verso le cellule, mentre la carenza di acqua causa disidratazione, una condizione che non permette al corpo di funzionare regolarmente e che può causare affaticamento e senso di stanchezza.
Grazie all’acqua si attivano quei meccanismi metabolici di produzione di calore con dispendio energetico, quindi bere più acqua aiuta a stimolare il metabolismo ed a bruciare più calorie. Nello specifico i ricercatori hanno scoperto che bere due bicchieri d’acqua, pari a circa mezzo litro, a temperatura ambiente (22°C), aumentava del 30% il tasso metabolico sia negli uomini che nelle donne.
Un’altra ricerca, ha riscontrato un effetto simile nei bambini in sovrappeso di età compresa tra gli 8 e gli 11 anni. Questa analisi ha osservato un aumento medio del 25% del tasso metabolico dopo aver bevuto acqua (4°C, per una quantità di 10ml/kg): l’effetto cominciava entro 24 minuti dall’ingestione e durava in media 40 minuti. In questo caso, il merito non sarebbe soltanto dell’effetto termogenico, ma anche dei muscoli: un tessuto muscolare correttamente idratato, infatti, è più attivo dal punto di vista del metabolismo. Da qui la necessità non solo di bere, ma anche di bere lungo tutto l’arco della giornata.

Altri metodi per accelerare il Metabolismo

Bere caffè:
La caffeina è in grado di accelerare il metabolismo, e in uno studio è stato dimostrato che bere caffè aumenta significativamente il tasso metabolico sia dei soggetti normali che di quelli obesi. Gli effetti benefici apportati dalla caffeina sul metabolismo sono esigui se comparati ad altri, ad esempio quelli derivanti dall’esercizio fisico. Un consumo eccessivo di caffeina può inoltre causare l’insorgere di nervosismo, insonnia e altri effetti collaterali negativi.
Bere thè verde:
Abbinare il tè verde (anche deteinato) alla dieta e all’esercizio fisico migliora il tasso metabolico. È consigliato assumere ogni giorno una o due tazze di tè verde, o dell’estratto di tè verde deteinato, abbinato a un’alimentazione corretta e ad un efficace regime di esercizio fisico.
accelerare metabolismo

Consigli

Ricapitolando, alcuni consigli utili per risvegliare il metabolismo, da mettere in pratica tutti i giorni sono:
  • mangiare cibi freschi e naturali;
  • fare almeno 3 pasti al giorno (meglio se 5-6);
  • fare attività fisica senza esagerare.
Il nostro metabolismo ha bisogno di frutta, verdura, frutta secca e oli naturali, vanno evitati il più possibile quindi i cibi preconfezionati, con conservanti, zucchero o surrogati e bisogna prestare attenzione alle etichette. Sono sempre preferibili i cibi semplici e freschi, soprattutto frutta e verdura depurativa, come finocchi, spinaci, lattuga, arance, mele, noci pecan, nocciole e mandorle.
Non saltare mai i pasti e non restare a digiuno per più di 5-6 ore. Per compensare gli eccessi di un pasto troppo ricco, a cena si può mangiare anche solo un’insalata, un minestrone di verdure, o una macedonia di stagione, ma evitare di restare a lungo senza mettere qualcosa nello stomaco, il metabolismo ringrazierà.
Per risvegliare il metabolismo fin dalle prime ore della giornata, è consigliato mangiare 10 grammi di proteine entro le 10 del mattino.
Via libera quindi ad una colazione ricca e variegata!
È importante rispettare gli orari dei pasti:
fare colazione alle 11 scombussolerà il metabolismo per l’intera giornata!
A volte, nonostante un’intensa attività fisica, non si riesce a scendere di peso. Il motivo risiede in parte nel tipo di movimento che si svolge. Uno sport troppo stressante dal punto di vista cardiovascolare tende a “bruciare” tessuti muscolari e non grassi. Cercate di optare quindi per lunghe passeggiate, sessioni di ginnastica dolce, semplici esercizi con le gambe o cyclette.
accelerare metabolismo

Avvertenze

Il fabbisogno calorico di chi è incinta o in fase di allattamento è superiore rispetto al normale. Prima di apportare tagli alla dieta o eliminare particolari alimenti, è fortemente consigliato un consulto presso il medico o il nutrizionista di fiducia.
È sconsigliabile cercare di strafare, sia in termini di restrizioni alimentari, sia per quanto riguarda la quantità di esercizio fisico svolto. Prima di modificare la propria alimentazione o di intraprendere una nuova routine di allenamento, è opportuno consultare un professionista per valutare la propria forma fisica e sapere a quale ritmo si può perdere peso e fare esercizio senza rischiare di compromettere la propria salute.
rimaniamo in contatto!

No spam.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment